fbpx
Boost Your Business with Facebook a Palermo

Boost Your Business with Facebook a Palermo

Il Roadshow gratuito Boost Your Business organizzato da Confcommercio e Facebook è a Palermo!

 

Scopri tutti gli strumenti di marketing di Facebook per le Imprese, incontra un team di esperti e fai crescere il tuo business.


PANORAMICA

In questo evento di formazione gratuita, saranno illustrate le potenzialità che i Social Network hanno rispetto allo sviluppo di un’azienda e soprattutto sarà spiegato come incrementare il proprio business attraverso un saggio uso di questo potenti strumenti, che molto spesso vengono sottovalutati o ancora disconosciuti nel settore economico/aziendale. Sarà presente un Team di esperti del settore che illustrerà le metodologie di utilizzo e racconterà la propria esperienza nel mondo dei social,nello specifico Facebook, a beneficio delle PMI che hanno intenzione di avvalersi di questi nuovi strumenti di marketing.


Aula Magna Università di Palermo,

Facoltà di Ingegneria/Politecnico

Viale delle Scienze, 7 · Palermo


PROGRAMMA

9.00
Accredito
Saluti · Istituzioni e Giovani Imprenditori Confcommercio Sicilia
Introduzione · Confcommercio Nazionale
Facebook nello scenario dei media attuali
Modulo formativo · a cura del Team Small e Medium Business Facebook EMEA
Q&A
13.00
Chiusura dei lavori

Qui l’evento Facebook.

Registrati QUI

Segreteria organizzativa: sportellonormative@confcommercio.pa.it 091 589430 int. 3

Ufficio stampa: roginex@gmail.com 338 4550640


Ti è piaciuto questo articolo? Lascia un commento per farci sapere cosa ne pensi.

Vuoi sviluppare la tua identità aziendale? Visita la nostra Homepage!

Differenza tra SEO e SEM

Differenza tra SEO e SEM

Qual’è la differenza tra SEO e SEM? Perchè sono dunque cosi importanti?

Introduzione

Quando si fa riferimento agli acronimi “SEO” (Search Engine Optimization) e “SEM” (Search Engine Marketing) si fa riferimento a due delle materie più citate quando si tratta di promuovere siti internet sui motori di ricerca. Spieghiamo, dunque in parole semplici la definizione e le differenze tra SEO  e SEM.

Avere la consapevolezza delle reali potenzialità di questi strumenti e sapere in cosa consistono aiuterà a valutare se affidarsi a un servizio di consulenza Search Engine Optimization/Marketing è la scelta giusta per le proprie esigenze.


Quando si parla di promuovere dei siti web sui motori di ricerca, si fa principalmente riferimento a due motodologie:
  • la Search Engine Optimization (SEO)
  • il Search Egine Marketing (SEM)
Ciò spesso genera una certa confusione per chi non è pratico del settore facendo sorgere spontanea una domanda: che differenza c’e’ fra Search Engine Optimization e Search Engine Marketing ?
A complicare ulteriormente la faccenda, vi e’ il fatto che molto spesso i due termini vengano utilizzati (a sproposito) in modo intercambiabile da sedicenti “esperti in materia”. E’ invece importante sottolineare che si tratta di cose ben distinte. Vediamo allora di fare un po’ di chiarezza, cercando di dare una definizione per entrambe ed evidenziando le differenze fondamentali tra le due.

Definizione Search Engine Optimization

La Search Engine Optimization (SEO) abbraccia tutte quelle attività sviluppate da un professionista dei motori di ricerca allo scopo di migliorare il posizionamento delle pagine di un sito web rispetto ai risultati organici (anche detti risultati naturali) restituite dai motori di ricerca in corrispondenza delle parole chiave ritenute più “strategiche”.
Il professionista che si occupa di Search Engine Optimization viene indicato con il termine di SEO Specialist (o specialista SEO, o consulente SEO in italiano) e le sue attività si concentrano principalmente su fattori di posizionamento “on-site”, cioè elementi riguardanti l’ottimizzazione dell’architettura di un sito, delle sue singole pagine e di tutti gli elementi di contenuto che lo compongono. Per ulteriori informazioni in ambito Search Engine Optimization, Vi rimandiamo alla lettura della pagina dedicata al posizionamento motori di ricerca.

Definizione Search Engine Marketing

Il Search Engine Marketing (SEM) indica l’insieme delle attività di web marketing mirate ad incrementare la visibilità e la rintracciabilità di un sito web attraverso i motori di ricerca. Inoltre questa attività si occupa non solo di attuare diverse strategie di Web Marketing per raggiungere obiettivi in termini di reperibilità di un sito internet sui motori di ricerca, ma anche di valutarne i ritorni delle singole azioni con appositi strumenti di web analysis.
Il professionista che si occupa di Search Engine Marketing viene indicato col termine SEM Specialist (o specialista SEM, o consulente SEM in italiano) e le sue mansioni principali si focalizzano sui fattori di posizionamento “off-site”, cioè elementi esterni al sito ma che su di esso hanno un effetto diretto; si occupa altresi’ di pianificare e gestire campagne Pay per Click, di incrementare la link popularity attuando strategie di link building e, come detto, di valutare i ritorni delle azioni intraprese tramite appositi strumenti di analisi.

Conclusioni

Alla fine di questo articolo conosciamo le differenze tra SEO e SEM, inoltre sappiamo in che modo queste due metodologie di online web possono apportare dei benefici al nostro sito web. La manipolazione dei criteri SEO e SEM richiede un’adeguata preparazione tecnica e professionale e per avere risultati ottimali la scelta migliore è affidarsi a professionisti preparati con cui sviluppare una buona strategia di marketing.

Visita la nostra sezione SEO per un consulto gratuito con i nostri esperti SEO per migliorare la tua presenza online.


Ti è piaciuto questo articolo? Lascia un commento! Se ti interessa il mondo del marketing e della comunicazione visita la nostra homepage ADVPRO.

FED 2016 – Forum dell’Economia Digitale

FED 2016 – Forum dell’Economia Digitale

Evento FED | Lo sviluppo dell’Economia Digitale

Partecipa al cambiamento


Il FED è aperto a tutti e l’ingresso è gratuito.

Giovedì 14 luglio 2016
dalle ore 10:00 alle ore 17:00

MiCo Milano Congressi (Gate 14) Via Gattamelata, 5, Milano, MI, Italia


Alcuni dati rilevanti che saranno trattati durante l’evento

Trasformare l’economia tradizionale in economia digitale significa portare l’industria e l’impresa nel futuro, portare innovazione a processi e prodotti, essere competitivi, creare nuovi mercati e dominarli.

In Italia siamo ai margini di una rivoluzione che sta cambiando per sempre il nostro modo di fare impresa, di essere cittadini, lavoratori, consumatori. Nel Nord Europa oltre il 90% della popolazione è online,
in Italia meno del 60%. Il 60% degli italiani ritiene di non aver ricevuto una adeguata
formazione digitale per le richieste del mercato del lavoro.

Negli USA e nel Nord Europa l’open government è una realtà, in Italia
meno del 30% delle persone usa la rete
per dialogare con la Pubblica Amministrazione.

Tutto questo deve cambiare. Ora.
What’s next?


CONSULTA IL PROGRAMMA

L’evento ospiterà illustri personaggi e  tantissimi esperti del settore che svilupperanno gli argomenti citati nel programma. L’esperienza di soggetti che hanno utilizzato le nuove forme di comunicazione digitale per far crescere le proprie imprese, potrà avere un forte impatto su coloro che voglio sfruttare la rete per incrementare il proprio business e immettersi in nel mercato online, in continua trasformazione e progressione, in quanto futuro dell’economia.


Ti è piaciuto questo articolo? Lascia un commento per farci sapere cosa ne pensi.

Vuoi sviluppare la tua identità aziendale? Visita la nostra Homepage!

Web 2.0 | Nuove Tecnologie e Mash Up

Web 2.0 | Nuove Tecnologie e Mash Up

Hai sentito parlare anche tu di Web 2.0? Scopriamo insieme di che si tratta!

 

Cos’è il Web 2.0

Alla fine del 2004 Tim O’Reilly conia il termine Web 2.0, per indicare non una tecnologia particolare o un’applicazione specifica per il web, ma un modo nuovo di intendere la rete, di viverla e di creare interazioni e conversazioni. Ciò che determina la differenza sostanziale rispetto al “Web 1.0” è il concetto che si ha della rete stessa e del ruolo che acquistano gli utenti, che passano dall’essere semplicemente fruitori di informazioni, ad interattori attivi, coinvolti nella creazione di contenuti e nello sviluppo di relazioni.

Che ruolo assume il Web 2.0 per le imprese?

Il cambiamento per le imprese agisce in due livelli:

  • Comunicazione
  • Creazione del valore

Questo significa che influisce sui modelli di servizio delle imprese. In che modo?

  • Le tecnologie rendono possibile lo sviluppo di nuovi servizi facili da usare e a basso costo.
  • Gli utenti hanno modificato il modo in cui usano servizi online e in cui si aspettano di usare servizi in rete.

Le imprese si trovano quindi a fronteggiare un cambiamento progressivo e inarrestabile nel modo di approcciarsi e considerare il consumatore o “User” che diventa protagonista attivo della nostra realtà economica. Il Web 2.0 diviene quindi una rivoluzione culturale che arriva a ridefinire il senso stesso dell’organizzazione.

Le tecnologie del Web 2.0

Le tecnologie che sfrutta il Web 2.0 sono pre esistenti, ma utilizzate in modo nuovo. Prendiamo l’esempio dell’ XML:

eXtensible Markup Language: Un linguaggio che permette il funzionamento della maggior parte delle applicazioni e delle nuove tecnologie. L’ XML è un linguaggio di interoperabilità, che supera ed evolve il tradizionale HTML, poichè consente ai browser di comprendere (non semplicemente leggere) il tipo di informazioni veicolate e di ricodificarle in funzione del luogo, del contesto e delle specificità dell’applicazione stessa.

La teoria dell’evoluzione: Mash Up

Il Mash Up è un’ applicazione web che nasce dalla combinazione di servizi diversi. Applicazioni complesse possono dunque essere sviluppate attraverso la combinazione di più servizi semplici, in modo da soddisfare le esigenze degli utente nel modo più completo possibile, attraverso l’utilizzo di una sola app, o di una sola suite.

Diventa quindi vantaggioso ma ancor più necessario per le imprese adeguarsi e sfruttare questo cambiamento per rimenere competitivi in un mercato in costante evoluzione, dove sappiamo bene, vige la legge del più forte.


Ti è piaciuto questo articolo? Se ti interessa sviluppare la tua Identità aziendale visita la nostra sezione Corporate Identity.