Le differenze tra Google Adwords e Facebook Ads 

Sempre più clienti ci chiedono: “conviene investire su Google Adwords o Facebook Ads?”

Mai come in questo caso la risposta è: dipende.

Già, dipende, ma da cosa?

 

Google Adwords e Facebook Ads quale scegliere?

 

Google Adwords o Facebook Ads lavorano su logiche completamente differenti e, per questo, voglio spiegarti perché non devi considerarle come due alternative, in cui una esclude l’altra o una è migliore dell’altra.

Come ogni aspetto dell’attività imprenditoriale, dipende da quello che vuoi fare e da quello che vuoi ottenere.

Il marketing è tutto, fuorché una strada da seguire solo perché l’hanno seguita altri prima di te!

Il marketing è “un vestito su misura”, più ti sta comodo più sarai a tuo agio.

Per capire cosa può essere più utile al tuo business iniziamo con il capire cosa è Google e cosa è Facebook.

     

    CHE COS’È GOOGLE?

    È un motore di ricerca. Un software che scandaglia il web, indicizza i siti presenti, cataloga i contenuti e le informazioni e ce le ”riconsegna”, sotto forma di risposta, tutte le volte in cui facciamo una domanda.

    Oltre il 90% delle persone, nel mondo occidentale, utilizza Google per:

    1. cercare informazioni
    2. avere risposte a delle domande
    3. informarsi prima di “acquistare” prodotti o servizi

    CHE COS’È FACEBOOK?

    Facebook è un social network. Una piattaforma nella quale le persone si incontrano, socializzano, parlano, condividono idee, notizie, video e immagini.

    Le persone utilizzano Facebook per:

    1. svagarsi
    2. comunicare
    3. condividere

    Sono entrambi due canali di comunicazione, intrinsecamente differenti per logiche di funzionamento e utilizzo, ma accomunati dal fatto di inglobare due potentissime piattaforme di Advertising: GoogleAdWords e Facebook Ads.

    QUANDO USARE ADWORDS E QUANDO USARE FACEBOOK ADS?

     

    Perché utilizziamo Google

    Google Adwords è consigliabile da usare in situazioni in cui l’utente è ormai prossimo all’acquisto. Il perché è presto detto: se un utente cerca “Hotel Milano” sul motore di ricerca, sa benissimo cosa vuole trovare. Abbiamo così intercettato una domanda consapevole, cioè un probabile cliente che sa benissimo cosa vuole.

    Quindi se vuoi utilizzare Google per farti pubblicità devi domandarti quello che le persone chiedono quando sono alla ricerca del tuo prodotto o del tuo servizio.

    Le persone sono già pronte ad acquistare.

    Sono in uno stato di attività: stanno cercando qualcosa.

    Quindi potresti usare Google AdWords quando desideri sfruttare la situazione di bisogno in cui si trovano le persone che sono alla ricerca di un prodotto o un servizio che tu puoi loro offrire.

    Perché utilizziamo Facebook

    Facebook Ads è utilissimo nella fase in cui noi vogliamo far conoscere il nostro prodotto  e stimolare curiosità da parte dell’utente intorno a esso; Facebook Ads permette cioè di intercettare la cosiddetta domanda latente.  In sostanza permette di far conoscere il nostro prodotto a un pubblico che potrebbe essere interessato all’acquisto, ma semplicemente ancora non lo sa o non conosce il nostro prodotto. Una persona che vede un’inserzione su un Hotel a Milano potrebbe non avere in preventivo un viaggio a breve, ma la nostra inserzione può aiutarlo a scegliere di fare un viaggio nel prossimo mese, a Milano, presso la nostra struttura.

    Quello che cerchiamo di fare con la pubblicità su Facebook è l’opposto di quello che facciamo con AdWords.

    Con Facebook >> stimoliamo un bisogno

    Con Adwords >> rispondiamo a un bisogno

    Su Facebook, infatti, il processo di acquisto, quando avviene, è completamente invertito. La piattaforma social è il luogo nel quale “facciamo nascere il bisogno”, lo stimoliamo e lo rafforziamo.

    FACEBOOK ED ADWORDS STRUMENTI INTEGRATI DI MARKETING

    Non pensare alle campagne pubblicitarie su AdWords e Facebook come a delle operazioni “spot” generate solo dalle riflessioni del “ Sono calate le vendite! Adesso mi faccio un po’ di pubblicità” oppure “Questo mese abbiamo venduto poco, facciamo un post che sponsorizzi la pagina così magari qualcuno compra qualcosa“.

    Tutto questo non porta a nulla! Non voglio dirti che devi promuoverti tutto l’anno spendendo cifre esorbitanti, ma semplicemente che devi utilizzare le due piattaforme e il tuo budget con obiettivi e criteri prefissati.

    Ogni azione pubblicitaria deve essere inserita in una precisa strategia di marketing, cioè in un sistema, preordinato e programmato, che prevede tutta una serie di azioni finalizzate al raggiungimento di un obiettivo.

    Hai bisogno di utilizzare I Social o Google Adwords per pubblicizzare la tua azienda o la tua attività? Il Team di ADVPRO ti seguirà passo passo nella progettazione della tua campagna.

    1 Scegli il canale adatto a te

    2 Richiedi una consulenza

    3 Inizia subito a sponsorizzare la tua attività

     Un saluto dal Team di ADVPRO.

    Richiedi una Consulenza

    2 + 13 =